Dopo anni di permanenza nei centri di accoglienza, i migranti ospiti delle strutture di Bozzole e Pomaro M.to si sentono ormai parte del territorio che li ha accolti grazie a numerosi progetti di integrazione andati “a buon fine”, che vedono molti dei ragazzi ben inseriti sul piano lavorativo, sociale e relazionale. Nasce così l’esigenza di organizzare un evento di restituzione e di poter condividere con la cittadinanza locale uno degli aspetti più sentiti della cultura d’origine, i suoni, i ritmi, le musiche. Come ha affermato l’etnomusicologo ghanese J.H. Kwabena Nketia la musica africana è definibile come “lo studio della diversità nell’unità” e questa è la chiave del messaggio che vogliamo mandare. Una serata aperta a tutti coloro che ci hanno aiutato nel corso degli anni a mettere radici nel territorio e a tutti coloro che ancora non ci conoscono. Grazie alla sempre preziosa collaborazione con la parrocchia e con l’oratorio del comune di Rivalba invitiamo tutti a partecipare numerosi!

Pin It on Pinterest

Share This